Be Active – Stay Young al Forum Risk Management di Firenze

Il progetto “Be Active – Stay Youngcampagna di prevenzione attraverso lo sport per mantenere e aumentare la qualità della vita oltre i 50 anni” approda alla più importante manifestazione congressuale della sanità italiana: il Forum Risk Management. Mercoledì 27 novembre, presso la Fortezza da Basso di Firenze (Sala Vasari), Francesca Bardelli (Vice Presidente U.N.V.S.) e Sandra Frateiacci (Responsabile Salute e Ambiente U.N.V.S. – Sezione “Giulio Onesti” di Roma) presenteranno l’iniziativa nel panel che tratterà il valore della prevenzione.

 

Alla 14ª edizione del Forum Risk Management, in programma dal 26 al 29 novembre, saranno presenti tecnici, professionisti, politici ed esponenti delle istituzioni che per 4 giorni si confronteranno sui trend topic inerenti le sfere della salute, dell’organizzazione, della programmazione e della gestione dei servizi sanitari. L’evento toscano ha tra i suoi obiettivi la presentazione e la condivisione di best practice, oltre alla presa di coscienza sulla necessità della sanità nazionale di cambiare passo o all’analisi dei bisogni di salute dei cittadini. Ed è proprio in questo contesto che si inserisce l’iniziativa dell’Associazione Benemerita del CONI – Unione Nazionale Veterani dello Sport, dell’Associazione di Promozione Sociale Asi Ciao e dell’Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI – Centro Nazionale Sportivo Libertas. “Be Active – Stay Young”, infatti, vuole attestarsi come un modello che, attraverso la promozione di corretti stili di vita, della sana alimentazione e dell’attività fisica, migliora il benessere psico-fisico di uomini e donne che hanno superato i 50 anni di età. Le donne in menopausa, gli individui in sovrappeso over 60 e tutte le persone con più di 65 anni d’età saranno educati e stimolati continuamente. Sin dai primi incontri i partecipanti noteranno già dei benefici, riuscendo di fatto a contrastare tutte quelle difficoltà dovute all’invecchiamento. Nel lungo periodo, invece, la qualità della loro vita, grazie al programma pilota che verrà messo a punto, si innalzerà notevolmente.

 

“Be Active – Stay Young”, progetto che è cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, durerà 18 mesi e sarà attivato in 24 province di 20 Regioni. Al termine dell’iniziativa, infine, sarà replicato su tutto il territorio nazionale grazie alla formazione di 48 operatori. Quest’ultimi riceveranno tutte le informazioni e le nozioni utili per istruire altro personale qualificato, contribuendo così alla moltiplicazione dei risultati. In questa maniera il progetto dei tre Enti proponenti diventerà un modello emulabile su tutto il territorio nazionale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *