Articoli

Lezione di ginnastica dolce del 24 aprile 2021 con il Maestro Marco Roccatano

 

La metodologia utilizzata da Be Active Stay Young per migliorar la qualità della vita dei tre target di riferimento è senza dubbio innovativa. Grazie a dei tecnici preparati e qualificati, che hanno dovuto rimodulare il loro piano di azione sulla base di training session on-line e non più in presenza, le donne in menopausa con più di 50 anni di età, gli over 60 con problemi di peso e gli over 65 selezionati stanno vedendo i primi risultati. Se in questi pochi mesi hanno potuto ritrovare una certa flessibilità e mobilità articolare, nel lungo periodo potranno notare una maggiore capacità di resistenza aerobica e riscoprire piacevoli sensazioni che con il passare degli anni si erano assopite o erano scompare del tutto. Il percorso di ginnastica dolce, unito ad una sana e corretta alimentazione, è in grado di contrastare l’invecchiamento ed allontanare lo spettro di alcune patologie connesse alla sedentarietà e alla terza età.

L’iniziativa promossa da U.N.V.S., Ciao Lab e Centro Nazionale Sportivo Libertas propone soprattutto un nuovo modello di welfare. Il case history cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche social potrà essere applicato anche in futuro dai centri sportivi italiani. L’impatto generato sul tessuto sociale è importante e lo sarà pure una volta conclusa la progettualità.

 

Lezione di ginnastica dolce del 20 aprile 2021 con il Maestro Marco Roccatano

 

 

Il programma fitness studiato dai tecnici di Be Active Stay Young consente alle donne in menopausa con più di 50 anni di età, agli over 60 con problemi di peso e agli over 65 di mantenersi in forma e di migliorare la qualità della loro vita. Gli esercizi proposti, da eseguire sia a corpo libero sia con l’ausilio di strumenti o attrezzi non eccessivamente pesanti che si trovano facilmente all’interno delle abitazioni, come bastoni o bottiglie, richiedono movimenti semplici, per i quali non servono sforzi eccessivi a livello muscolare o cardiovascolare.

 

Il motto di chi si avvicina alla ginnastica dolce non è “no pain, no gain”, ma “no stress”. L’attività fisica per i tre target di riferimento del progetto deve essere rilassante, a bassa intensità e non deve mai togliere il sorriso dal volto di chi partecipa. Solo con un atteggiamento positivo, propositivo e pieno di energia è possibile raggiungere qualsiasi obiettivo e mantenere il corpo in forma in modo da ingannare l’inevitabile scorrere del tempo e gli acciacchi. Questo è il senso di un progetto di grande impatto sociale come Be Active Stay Young.

Lezione di ginnastica dolce del 13 aprile 2021 con il Maestro Roccatano

 

Esercizi di ginnastica dolce per perdere peso, tonificare i muscoli e riequilibrare la propria dimensione psicofisica. Questa è una delle linee d’intervento promosse dal progetto Be Active Stay Young, che mira a rendere migliore la qualità della vita delle donne over 50 in menopausa, delle persone con più di sessanta anni d’età con problemi di peso e di tutti gli individui che hanno superato i 65 anni.

Il percorso connesso al fitness leggero aiuta il target e i partecipanti alle lezioni on-line ad avere una postura corretta e a contrastare tutte quelle malattie e complicanze che possono essere strettamente collegate all’avanzare dell’età e alla conduzione di una vita sedentaria. Il diabete, l’ipertensione, i disturbi metabolici, le cardiopatie, alcune malattie respiratorie, l’osteoporosi e persino la depressione sono soltanto alcune delle patologie che possono essere allontanate, seguendo un corretta alimentazione e facendo una normale e regolare attività fisica.

Lezione di ginnastica dolce del 10 aprile con il Maestro Marco Roccatano

 

Sì, si può fare anche a casa. Ai tempi del COVID-19, del distanziamento sociale e dei centri sportivi chiusi per contenere la diffusione del virus, è possibile seguire una lezione di ginnastica dolce anche stando nella propria abitazione. L’esperimento lanciato dal progetto Be Active Stay Young sta funzionando e sta dimostrando come la tecnologia possa essere un valido aiuto per mantenere ad un ottimo livello il proprio benessere psico-fisico. Forse, rispetto ad un’attività in palestra, potrà mancare l’aspetto sociale, ma non verrà mai meno l’attenzione degli insegnanti verso i loro allievi, che nel caso dell’iniziativa promossa dall’Unione Nazionale Veterani dello Sport, dall’Associazione di Promozione Sociale Ciao Lab e dall’Ente di Promozione Sportiva Centro Nazionale Sportivo Libertas sono donne over 50 in menopausa, persone con più di sessanta anni d’età e problemi di peso e uomini e donne over 65.