Articoli

Lezione di ginnastica dolce dell’8 aprile 2021

 

Dolce, perché è leggera, lenta ed orientata al benessere. Così viene definita quella tipologia di ginnastica adatta agli over 60, capace di adattarsi alle esigenze delle persone che sono più in forma e a quelle che nono sono proprio avvezze allo sport. Be Active Stay Young, il progetto di U.N.V.S., Ciao Lab e Centro Nazionale Sportivo Libertas, vuole migliorare la qualità delle donne over 50 in menopausa, degli over 60 in sovrappeso e delle persone con più di 65 anni d’età, proponendo al target di riferimento delle linee guida per seguire una corretta alimentazione e delle sessioni di allenamento specifiche per chi deve fronteggiare lo scorrere inesorabile degli anni e del tempo. Gli esercizi proposti da tecnici qualificati, infatti, mirano a migliorare l’apparato cardio-circolatorio, a tonificare tutti i muscoli, a favorire il rilassamento psico-fisico e a donare maggiore flessibilità a tutto il corpo.

Uno degli aspetti più interessanti evidenziato da questi mesi segnati dalla pandemia è che le persone partecipano con grande entusiasmo alle lezioni. Un nuovo fitness 2.0, realizzato a distanza ed on-line, è possibile anche per un target non proprio incline all’utilizzo di strumenti tecnologici e digitali.

Lezione di ginnastica dolce del 6 aprile 2021 con il Maestro Marco Roccatano

Come ribadisce anche nel video il Maestro Marco Roccatano, ad ogni lezione si alza l’asticella. L’ambito traguardo si chiama benessere, ma per migliorare la qualità della vita è opportuno intraprendere un percorso in cui costanza, dedizione, abnegazione e volontà di migliorarsi non devono mai mancare. Sessione dopo sessione, si raggiungono obiettivi intermedi che consentono alle donne over 50 in menopausa, alle persone con più di 60 anni d’età in sovrappeso e agli over 65 di trarre beneficio dagli esercizi, di ristabilire un’adeguata capacità motoria e articolare, di correggere la postura, di lavorare su quelle zone dove si deposita con troppa facilità il grasso in eccesso e di allenare tutto l’organismo, sia dal punto di vista cardiovascolare sia da quello metabolico. Grazie alle indicazioni dei tecnici e agli allenamenti proposti e grazie ai nuovi modelli di welfare e di fitness 2.0, Be Active Stay Young potenzia la qualità della vita delle persone e prova quantomeno a rallentare il processo di invecchiamento.

Lezione di ginnastica dolce del 1 aprile 2021 con il tecnico Fabio Pellegrini

 

Palestra virtuale? No grazie, noi preferiamo chiamarla lezione a distanza. Al tempo del covid, con le restrizioni che non consentono ai centri sportivi di aprire i battenti ed accogliere  sportivi ed atleti, le sedute di allenamento si seguono da remoto ed on-line. Il progetto Be Active Stay Young, per poter continuare a raggiungere i suoi obiettivi, in primis il miglioramento della qualità della vita delle donne in menopausa, degli over sessanta in sovrappeso e delle persone con più di sessantacinque anni d’età, ha scelto questa strada e, grazie a dei tecnici preparatissimi, ha studiato un format preciso. Gli esercizi di ginnastica dolce proposti migliorano un po’ alla volta le capacità motorie delle persone connesse, mantengono attivi i tre target, che a causa della situazione epidemiologica rischierebbero di essere ancora più sedentari, e donano benessere al corpo e alla mente di coloro che li eseguono.

Lezione di ginnastica dolce del 31 marzo con il tecnico Marco Mascaro

Rallentare il tempo che scorre ed avanza inesorabile? È possibile farlo. Basta rimanere attivi e sentirsi giovani. Be Active Stay Young non vuole ingannare il tempo e gli anni, ma si propone di aiutare le donne in menopausa, gli over 65 e le persone con più di sessanta anni d’età in sovrappeso a vivere meglio, puntando soprattutto sull’attività fisica e sui corretti stili di vita. Il connubio tra ginnastica dolce e sana alimentazione, ad esempio, è in grado di prevenire alcune patologie, di donare vigoria ai tessuti e di stimolare le endorfine. In poche parole, seguendo alcune semplici regole, ci si può sentire meglio.

 

Lezione di ginnastica dolce del 30 marzo con il Maestro Marco Roccatano

 

Esercizi soft per restare in forma, attivi e sentirsi bene. Questo è l’obiettivo di quella disciplina del fitness che si chiama ginnastica dolce e che è un toccasana per i target (donne in menopausa, over 60 in sovrappeso e persone con più di 65 anni d’età) del progetto Be Active Stay Young. Il percorso costruito dal Maestro Marco Roccatano è adatto ed adattato alle differenze esigenze di quelle persone che devono iniziare a trovare una certa regolarità di allenamento. Grazie alle sedute fin qui proposte, i partecipanti alle lezioni on-line dell’iniziativa promossa da UNVS, Ciao Lab e Centro Nazionale Sportivo Libertas migliorano la resistenza cardiovascolare  e gestiscono meglio lo stress, l’ansia e lo sforzo fisico. Non solo, perché i movimenti leggeri che vengono compiuti arrecano benefici alla postura, allo scheletro, ai muscoli e alle articolazioni. In poche parole, elevano la qualità della loro vita, mantenendo corpo e mente in salute.

 

 

 

Lezione di ginnastica dolce del 30 marzo con il tecnico Fabio Pellegrini

 

Restare in forma non può essere soltanto un desiderio, ma deve diventare un obiettivo. Soprattutto quando si invecchia, quando gli acciacchi si fanno sentire, quando il corpo tende a “chiudersi” e quando il metabolismo rallenta. Il progetto Be Active Stay Young, promosso da UNVS, Ciao Lab e Centro Nazionale Sportivo Libertas e cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, sta attuando un programma per migliorare la qualità della vita delle donne in menopausa, degli over 65 e delle persone con più di sessanta anni d’eta che sono in sovrappeso. La pandemia e le restrizioni emanate per evitare la diffusione del virus, una su tutte riguarda la chiusura dei centri sportivi, non hanno fermato l’iniziativa. Ai tempi del coronavirus l’allenamento si fa on-line ed il personal trainer segue i suoi allievi tramite uno schermo. È il fitness 2.0, Signore e Signori. È una nuova frontiera che si è aperta sul mondo e che Be Active Stay Young ha deciso di sperimentare e provare. I risultati, come dimostrano la quantità di connessioni ad ogni lezione, sono incoraggianti. Il format piace, la tecnologia non spaventa e i tecnici, apprezzatissimi dal pubblico, sono sempre in grado di fornire indicazioni precise e correggere i loro atleti.

Lezione di ginnastica dolce del 27 marzo 2021 con il Maestro Roccatano

 

Un lavoro sulle articolazioni è al centro della lezione del 27 marzo 2021 diretta dal Maestro Marco Roccatano. Gli esercizi proposti consentono ai tre differenti target (donne in menopausa, over 60 in sovrappeso e persone con più di 65 anni d’età) del progetto Be Active Stay Young di tenere in forma il fisico, partendo proprio da una corretta postura. Con l’avanzare dell’età, infatti, il corpo tende a “chiudersi” e i muscoli, senza un normale esercizio fisico, diventano meno efficienti e più deboli.

Lezione di ginnastica dolce del 23 marzo 2021 con il tecnico Fabio Pellegrini

 

Per gli over 60, indipendentemente dalle loro condizioni fisiche, la ginnastica dolce a corpo libero rappresenta un modo per rimanere active and young, attivi e giovani. I rischi per i muscoli e le articolazioni sono ridotti al minimo e i benefici si notano anche sul metabolismo, che con l’età tende ad essere più lento, facendo accumulare più facilmente i chili di troppo. L’allenamento on-line proposto dal tecnico Fabio Pellegrini nella training session del 23 marzo ha come obiettivi l’attivazione muscolare e articolare, l’agilità, il miglioramento delle condizioni cardio-vascolari e della postura.

Lezione di ginnastica dolce del 23 marzo 2021 con il Maestro Marco Roccatano

 

Tonificare i muscoli, rafforzare le ossa e migliorare la postura. Questi sono soltanto alcuni degli obiettivi delle lezioni di ginnastica dolce attivate dal Progetto Be Active Stay Young che consentono alle donne in menopausa, agli over 60 con problemi di peso e agli over 65 di migliorare un po’ alla volta la qualità della loro vita. L’allenamento proposto il 23 marzo dal Maestro Marco Roccatano, professionista molto conosciuto nel mondo delle arti marziali e delle tecniche di sicurezza, è un valido aiuto per consentire al corpo, soprattutto alla parte del busto che con l’età che avanza tende a chiudersi e a curvarsi, di mantenersi attivo e aperto. I benefici di una posizione o di una postura corretta si ripercuotono sulla colonna vertebrale e sugli arti superiori ed inferiori.